Fashion Week : mica per tutti!!

12:43:00

Voglio dire..non è che Fashion Week è sinonimo di TUTTO è BELLO! Non è che se mi guardo otto sfilate in un giorno, tutte e otto hanno colpito il bersaglio. Non che è tutto oro quello che luccica, insomma.
Ci si concentra più sull'importanza del calibro di un evento del genere che sui contenuti da esso offerti. Si profila l'attenzione sui vari personaggi da street style piuttosto che sulle modelle che calcano la passerella di qualsivoglia sfilata.
Capisco la suggestionante location - Milano, durante la settimana della moda, si catapulta in un mondo parallelo fatto di bambole, macchinoni del futuro, party esclusivi che manco in una delle scene più cool di Sex and the city si possono vedere, capisco - a stento - l'entusiasmo di taluni, manco fossero stati invitati dal presidente Obama a prendere il tè delle cinque, entusiasmo che tra l'altro sarebbe ben accetto invece se dopo ci fosse un riscontro in termini di post o articoli carichi di notizie, critiche od elogi allo spettacolo alla quale i sottoscritti, hanno presenziato.
Ad ogni modo, mi sono detta : " Non vado nel capoluogo Lombardo, ok, amara consolazione? e perchè mai, mi guardo le sfilate in diretta streaming, comodamente seduta sul divano di casa, in pigiama e pantofole e poi se mi va le recensisco sul blog, schifo o meno che abbiano fatto e se non mi va, non lo faccio, tanto mica ho messo su Instagram la foto del front row."
Dunque, non mi è piaciuta la presentazione di Chris Benz tanto meno quella di Dsquared2, sovrapposizioni strane, fuori dai miei gusti che decisamente NON ho apprezzato.
Ma...Frida Giannini..lei si che ha dato il meglio di sè..

Collezione primavera-estate 2013, interamente ispirata alla fine degli anni '60 ed inizio dei '70. La presentazione di Frida Giannini per Gucci è stata l'unica, tra altre più o meno belle, che è riuscita a farmi emettere un deciso ed entusiasta "ooooh" ogni qual volta spuntasse un nuovo modello.
Monocromaticità e linee rette in sintonia con il corpo.
Abiti e completi ispirati a donne aristocratiche, vestite di abiti semplici ma eleganti e dallo stile bon ton allo stesso tempo. 
Tuniche allungate, abiti a colonna, dress da sera e pantaloni flair da indossare e completare con maxi gioielli. Occhiali da sole stile anni '70, sandali con tacco alto e cinturino alla caviglia, simili ad una piccola gabbia, borse a tracolla in vernice o clutch in plexiglas. 
Particolari, i volant che impreziosiscono le scollature oniriche degli abiti, inquadrano la schiena e sottolineano la silhouette. 
Maniche allargate sui polsi, per dare più volume.
Ogni modello riflette un unico colore, scelto in base al momento della giornata in cui indossarlo. Per la sera, nero, bianco, per il giorno invece fucsia, giallo, verde smeraldo.









































































Giada.





You Might Also Like

9 comments

  1. Hi!Great post!

    I´m your newest follower ;)

    Would you like to follow me back!?

    Thanks!

    RispondiElimina
  2. Ho un amore smisurato per Gucci... e che dire di Frida! Grazie mi hai fatto sognare ancora una volta.... non mi stanco di guardare questa sfilata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente non sempre ho apprezzato i modelli da lei proposti ma stavolta ha raggiunto davvero l apice!! Grazie per essere passata, baci, G.

      Elimina
  3. Bellissimo post, bellissima selezioni di immagini! Complimenti =)

    http://littleordinarysecrets.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. Il jeans che copre completamente la scarpa (prima foto): orrendo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non lo disprezzo invece! Che ci vuoi fare e' il suo stile!!

      Elimina

Actually you love

Mai 'na Gioia? Da Intimissimi puoi.