Occhi rifatti..senza chirurgia

14:58:00

Io l'ho sempre detto..le cose semplici sono le più fruttuose.
Chi si rivolge alla chirurgia estetica per "migliorare" un particolare del suo corpo, si ritrova in realtà all'interno di un vortice senza via d'uscita, violento, dispotico, feroce, furioso, DANNOSO, altro che uragano Sandy, se tutto fila liscio, il minor male che può confluire è una sottospecie di somiglianza alla Moric, che nemmeno Michael Jackson avrebbe ostentato : NON VE LO AUGURO.

Di recente, voci mi dicono che la Ventura sia apparsa in televisione in stile bottiglia di plastica schiacciata, pronta da gettare e riutilizzare, per la gioia della Geofor. Mica è l'unica, SAH..Rinomato per questo genere di apparizioni il carissimo, onestissimo ed innocentissimo Silvio Berlusconi che ogni qualvolta abbia da fare un discorsetto logorroico quanto falso dei suoi in diretta Tv, pare il ritratto di Ken delle Barbie versione umana - capelli finti compresi - .


Ago, filo, colla e pompetta : un tripudio di visi, labbra, occhi, zigomi, CERVELLI, cuciti talmente male che le sarte di Chanel si staranno rivoltando nella tomba. E menomale usa dire : "riposa in pace!"

Niente di più sgradrevole penso, possa esistere al giorno d'oggi. Niente è più naturale come una volta, quando chi aveva 70 anni, si comportava come tale e così chi ne aveva 20 : tutto a suo tempo, quattro parole che nel mondo odierno da una parte entrano e dall'altra escono - sempre che le orecchie siano state fatte per bene, funzionanti insomma - .

Ma..che ci volete fare..c'è chi vuole sempre di più, non si accontenta, preferisce dunque assumere le sembianze di un rinoceronte, di una bambola di cera, di Cicciobello pur di stare in pace con se stesso e c'è chi altresì, più che accontentarsi, si gode quel che ha, perchè non avendo un cervello interamente ricostruito, utilizza per bene le sinapsi che collegano i nervi e ragiona, ragiona, ragiona, fino a capire quanto futile, stupido e TAMARRO sia un qualsivoglia intervento di chirurgia plastica. Perchè per rifarsi gli occhi ad esempio, BASTA POCO. Molto poco..

Chi me lo dice? Chi mi da questa sciocca convinzione!? 
Vabè, capisco che qualcuno di voi per star bene pensa al vampiro Edward di twilight a bordo della sua Volvo o al benestante stronzetto di Mahanattan Chuck Bass in sella alla sua Limousine..sisi, come darvi torto, nulla da togliere, MA, c'è ben altro..
La MODA UOMO!
No No e poi NO! Non mi sto riferendo al quel bonazzo di David Beckham in collaborazione con H&M per una campagna di intimo : quella non è moda, quella è solo un modo crudele per far stare male le persone(donne e uomini, senza eccezione).


Intendo la moda con persone (s)vestite. A me per star bene ad esempio, basta dare un'occhiata a qualche book con estratti di street style puramente maschili. 
Lo stile che pervade le strade delle citta durante eventi, manifestazioni o giornate normali, ha qualcosa di speciale che credetemi, con occhi rifatti o con occhi non rifatti, ha lo stesso, preciso, identico effetto..di scioglimento. 
Al di là dei piccoli tamarri che puoi ritrovare ad ogni angolo, c'è anche chi riesce a distinguersi e mi rendo conto di non aver mai dedicato un articolo a questo genere di persone, a meno che non si trattasse di qualcuno che facesse sanguinare ogni ben di dio, pupille comprese. 
Oggi sono buona, forse, ed in merito a ciò, mi va di mostrarvi ciò che più mi piace VEDERE.


Amo il blazer per gli uomini. In questo caso, di UCB, caratterizzato da un rever classico, stampa a quadri, chiusura con due bottoni, tre tasche frontali, fondo classico e spacco centrale sul retro. 


Abbinato con camicia in stampa denim, jeans scuro e polacchine..Semplice ma efficace, per un aperitivo, una serata in discoteca o un evento : MULTIFUNZIONALE insomma. 


Dieci punti al cardigan da uomo. 


Questo di ASOS dalla vestibilità classica, scollo a V, bottoni frontali, design a fantasia integrale, fondo e polsini a coste. 



Abbinato con jeans neri tendenti al grigio, classica ma versatile tee bianca e scarpa bassa modello VANS. 


Come non amare i pantaloni skinny color sabbia, specialmente se abbinati con camicia in denim. 



Questo modello di River Island è in twill di cotone. Caratterizzato da una finitura lavata con vita normale, pattina nascosta e chiusura con bottone, tasche cucite laterali e tasche a filetto con bottone sul retro per una vestibilità dritta. 


Abbinati a delle scarpe da ginnastica, t-shirt con stampa bianca e nera, berretto per rendere l'outfit autentico ma allo stesso tempo sportivo e borsone dallo stile altrettanto "atletico". 


Da non sottovalutare gli accessori, fondamentali anche per i look da uomo. 
La cravatta, modello slim con estremità a punta e a farfallino con quest'ultimo preannodato e chiusura a gancetto. Per abbinamenti "smart" e chic. 






Per continuare con cinture, capellini da baseball, sciarpe e guanti..

Sarò banale? Sarò scontata? CAVOLI VOSTRI!
Io mi auto-induco piacere (non siate maliziosi) attraverso la visione e l'analisi di questi outfits che siano in rete o dal vivo - preferisco di gran lunga la seconda opzione - e senza ricorrere alla chirurgia plastica, i miei occhi con questi modelli qui, diventano più fighi - a prescindere - .

Giada. 

You Might Also Like

8 comments

  1. fab and cool concepts and styles!
    xx Joanne
    Discover & follow fabulous fashion bloggers. - StyleHills.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you so much Joanne!
      Follow you! Xo
      G.

      Elimina
  2. bellissimo articolo.brava.

    passa da me se ti va http://ilerobybijoux.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!! Passo certamente da te! :)

      Elimina
  3. Sono d' accordo,questo si che è parlare!!
    Come hai detto tu,tutto a suo tempo,chi ha 70 anni dovrebbe comportarsi da tale,non fare finta di essere un ragazzino di 20 anni!!
    P.S.Nuovo post,ti aspetto!
    Baci baci C.
    http://fashionismyonlygod.blogspot.it/

    RispondiElimina

Actually you love

Mai 'na Gioia? Da Intimissimi puoi.