Me, myself and I : diario di una blogger superstar.

18:14:00

Me, myself and I, si e Beyoncè sta a Miami. Te Giada, invece stai a Pisa. Che poi mica servono gambe chilometriche e chiome boccolose trecentosessantacinque giorni l'anno per sentirsi un pò "50 special" e mettersi al centro dell'attenzione. 
Che se esci con le le calze color carne, allora "No basta Maria, io esco" e che se scrivi "I'm Chanel, you are H&M" mentre esci da Carpisa con le scarpe Geox allora "sei eliminata dalla casa del Grande Fratello" perchè c'è qualquadra che non cosa ma che se fuori sei peggio della Bridget Jones allora dentro sei Carrie Bradshaw col suo abito "pradese" più bello, luccicoso verso l'infinito ed oltre che nemmeno Buzz Lightyear in confronto. Perchè alla fine sono i dettagli che contano e che ti permettono di spiccare il volo tra miliardi di "nomi, cose, città" che il giochino da tavolo ti fa 'na cippa in confronto. Particolari che riesci a creare, pensare, definire, immortalare. Troppo tempo è passato dall'ultimo post pubblicato e allora voglio riabbracciarvi tutti con una serie di foto "mie" che i credits non c'èntrano nulla o quasi ma che la mia mente ha immaginato e fatto suoi, anche grazie ad Ikea - ovviamente - diventata da un mese a questa parte il mio Pusher preferito. 

Ricomincio così, ricomincio da me, da casa mia, dai miei spazi, dalle mie cose preferite, seppur piccole che siano. 











Giada. 

You Might Also Like

0 comments

Actually you love

Mai 'na Gioia? Da Intimissimi puoi.