Cinquanta sfumature di no basta Maria, io esco.

18:53:00

8.922.245
Non sono le volte in cui la signorina Steele si accoppia col tanto amato Mr Grey nell'adattamento cinematografico del bestseller di E.L James bensì i like che la storia ha raccolto su Facebook nel giro di tipo pochissimo tempo. Non male insomma. 


Ma riuscire a trovare qualcosa di eccitante all'interno del plot è come cercare una borsa taroccata in casa Kardashian. Impossibile. Che forse Scanu all'isola dei famosi mi prende di più. 
Un film comico che Zalone in confronto cade dalle nubi per davvero. 
In sala - piena ovviamente - echeggiavano risate e conati di vomito che il controllo l'avevamo perso, si ma con il trailer pre-inizio del nuovo film con Scamarcio perchè di credibile, di vero, c'era solo il Mac Book air che lui le regala. 
Che ci rimani meno male se la Fico continua a dire di essere vergine, insomma.
Una delusione di quelle atomiche. Dopo più di anno di attesa, dopo aver letto i tre libri nel giro di due settimane, dopo aver guardato il trailer tipo un milione di volte mi propini un film che quelli che passano sul cinque di Rosamunde Pilcher sono interessanti e coinvolgenti che la metà basterebbe che Pepa la sposerei  e che Ridge è un ganzo da paura. Non dai che non ci si crede. 
Non a caso basta dare un occhio su Wikipedia e notare giusto qualche piccola differenza tra la carta bianca e il grande schermo : 

  • Nel romanzo Anastasia ha un rapporto più aperto con Paul Clayton, e infatti lui la invita spesso ad uscire, mentre nel film parlano poco e lui sembra non avere alcun interesse per Anastasia
  • Nel romanzo Anastasia si fa chiamare Ana mentre nel film no
  • Katherine nel romanzo prova una certa antipatia/odio, mentre nel film ció non accade
  • Katherine nel romanzo oltre che odiare Christian, prova anche antipatia per Josè, mentre nel film no
  • Molti personaggi che appaiono nel libro, tipo Levi, o Ethan nel film non appaiono. Ethan peró viene menzionato da Kate quando nomina la sua famiglia durante la cerimonia dei diplomi
  • Nel libro, Mia, la sorella di Christian ha un ruolo più importante rispetto al film. Per esempio parla con suo fratello in francese, chiede ad Anastasia dei luoghi in cui ha viaggiato etc. mentre nel film il suo ruolo si riduce a sole due battute
  • Nel libro la madre di Anastasia e Bob organizzano un barbecue per conoscere Christian, mentre nel film no
  • Anastasia nel libro, parte per la Georgia con un aereo di prima classe pagatole da Christian, e ad accompagnarla all'aereoporto è Kate. Nel film questa scena è assente
  • Nel libro Christian invoglia molte volte Anastasia a mangiare e a non mordersi il labbro, mentre nel film accade pochissime volte
  • Nel libro ad aiutare Anastasia e Kate con il trasloco è solo Elliot, mentre nel film oltre Elliot c'è anche Josè ad aiutare le due ragazze
  • Nel libro, la cameriera di casa Grey prova attrazione per Christian, mentre nel film si puó dire che ció non accade
  • Nel film non viene spiegato il motivo delle cicatrici di Christian ed Anastasia sembra non notarle, mentre nel libro cerca di capire il motivo di esse
  • Nel film Anastasia sa usare il computer dal momento che lo riceve, mentre nel libro il tecnico le spiega come usarlo
  • Nel film non appare la cameriera di Christian, cioè Gail Jones
  • Durante la metà del romanzo Anastasia riceve una chiamata dalla Sip, ossia la casa editrice in cui lavorerà, per dirle che appunto lavorerà come segretaria. Nel film questa scena è del tutto assente, di conseguenza è assente anche l'incontro con Jack Hyde ed Elizabeth
  • Nel film la casa nuova di Anastasia e Kate non viene mai mostrata
  • Nel film è assente anche la scena in cui Christian parla con Ray dei suoi interessi
  • Nel romanzo Anastasia e Josè chiariscono la situazione riguardo il bacio in discoteca; nel film questo non succede, e Josè continua a trattare Anastasia come se non fosse successo niente
  • Nel libro Christian mostra la casa dei suoi genitori ad Anastasia, e lei, nella stanza di Christian vede una foto della sua madre biologica. Nel film tale scena è assente
  • Nel film Anastasia non specifica che preferisce il "Twinings English Breakfast"
  • Sono assenti anche le numerose conversazioni tra Anastasia e Taylor
  • Nel film Carrick Grey ha un ruolo molto ridotto rispetto a quello che ha nel libro
  • Nel libro quando Anastasia va alla cena con la famiglia di Christian non indossa le mutande, nel film questo non succede
  • Nel film Anastasia non lascia il lavoro dai Clayton, per cui si presume che nel secondo film lavorerà ancora lì
  • Nel film Elliot non ha i capelli ricci
  • Nel film è assente anche la parte in cui Anastasia incontra la ginecologa
  • Nel film Christian non ha un blackberry ma un iphone
  • Anastasia, durante l'aperitivo con sua madre riceve un messaggio da Christian che le dice che è in Georgia. Nel libro Anastasia non riceve nessun messaggio e infatti si ritrova Christian davanti come se fosse una casualità
  • Nel film Mia e Christian sembrano non avere un buon rapporto, mentre nel libro Mia mostra molto spesso il suo affetto al fratello
  • Nel film Kate non indossa il pigiama rosa con i coniglietti ed inoltre non fa il "Terzo grado di Katherine Kavanagh" all'amica
  • Nel libro Ray e Carla non si tengono in contatto, mentre nel film si telefonano spesso
  • Nel libro la Georgia viene definita afosa da Anastasia, mentre nel film si presenta molto umida
  • Nel film Christian non alloggia in nessun albergo della Georgia
  • Nel libro Elliot e Josè non diventano amici
  • Ci sono tuttavia scene del tutto nuove rispetto al romanzo, ad esempio quando Anastasia si reca alle lezioni universitarie
  • Nel film Taylor sembra non essere amico di Christian, mentre nel libro gli dimostra spesso il suo affetto d'amicizia
  • Nel film è assente la scena del discorso universitario di Anastasia e Kate
  • Nel film i cognomi dei personaggi secondari non vengono espressi
  • Nel film Christian cucina, mentre nel libro è la sua cameriera a farlo

Non che un film possa durare due giorni e racchiudere per filo e per segno quello che il libro ci racconta ma nemmeno che dopo il primo minuto ti cascano le braccia che nemmeno quando parlava Arisa al Festival. Ma tant'è. 
E' un film trasgressivo quasi come lo è indossare una sciarpa animalier, non ha risvolti, non si evolve, rimane fermo, piatto come l'oceano che ha fatto schiantare il Titanic (chissà perchè), vietato ai minori di 14 anni che mentre io a quell'età giocavo a catturare Pokemon o a rivoltarmi con lo scettro magico di Sailor Moon, oggi, ne sanno una più del diavolo che veste Prada. Che quei 90 milioni di dollari incassati negli Stati Uniti e quei 160 nel resto del mondo dovrebbero andare tutti ad un brano in particolare della colonna sonora,  "Crazy in Love" di Beyoncè remixata a dovere. 
Che alla fine era meglio se ognuno si fosse fatto cinquanta sfumature di c***i propri che tutta 'sta storia manco Rocco in 31 anni di carriera. 

Già.

You Might Also Like

1 comments

  1. Wow la pensi come su questo film !!! Ho scritto una recensione e l'ho massacrato Ahahahaah

    RispondiElimina

Actually you love

Mai 'na Gioia? Da Intimissimi puoi.