#MATIPOLEFERIE

17:44:00


#matipoleferie
Più che un hashtag ci vorrebbe Marissa Cooper a Tijuana. 
No perchè di qui alla fine della primavera ce ne corre. E fare la commessa in un negozio d'abbigliamento nel pieno centro di una città come Pisa, fa si che il passo da Giada a licantropo Jake di Twilight sia breve, molto breve. 
Tipo che te sei li beata, ti sei messa l'anima in pace - perchè il nuovo parka di Zara ti faceva schifo - ed hai cominciato a piegare le millemila mutande che lanciate sul bancone come fiches in un tavolo da poker, chiedono pietà ed attendono una sepoltura degna di "Cotone Natural" all'interno delle cassettiere quando ad un tratto squilla il telefono. Ti avvii alla cassa, strascichi i piedi per terra che se avessi avuto gli Ugg avresti ripulito 100 metri quadri di pavimentazione, impugni l'aggeggio strillante con la stessa forza di un bradipo e :

- "Intimissimi buongiorno sono Giada"
- "Si pronto, Golden Point?"

No vabbè basta Maria io esco. 
Ma che proprio la gente non ce la fa a farcela?!

- "In realtà ha chiamato Intimissimi Corso Italia, però se le fa piacere pensare di parlare con Golden Point, faccia lei insomma; tanto anche io domani chiamo Zara e chiedo di Miuccia. Tant'è, non si sa mai. 

E allora c'è il bordello, è sabato pomeriggio e la gente piuttosto che stare in casa al caldo, con il pigiama nei calzini e con la panza sempre piena, preferisce uscire a fare "compere". Ok dai, sennò che ci sto a fare io. 

- "E' un pacchetto regalo"
- "Ok"
- "Il prezzo lo hai tolto?"
- "Il prezzo lo hai tolto?"
- "Il prezzo lo hai tolto?"
- "Il prezzo lo hai tolto?"
- "Il prezzo lo hai tolto?"
- "Il prezzo lo hai tolto?"
- "Il prezzo lo hai tolto?"
- "Il prezzo lo hai tolto?"
- "Il prezzo lo hai tolto?"
- "....verso l'infinito ed oltre......!"

Che N-o-n-c-i-s-i-c-r-e-d-e.
Ma la giornata continua e la gente stracannata anche.

- " Volevo canotte da uomo nere"
- "Che taglia? Si guardi, eccole."
- "No scusa, per me la canotta è la manica corta"
- "Ah, e per me il gusto cioccolato sa di limone, comunque eccole"
- "Sono in saldo?"
- "No signora, questo modello nel nero è continuativo dunque non va mai a sconto"
- "Ah ok ma quindi a saldo?"
- "A saldo i modelli che vede esposti"
- "Ah ma nera no!?"
- "No" (la goccia di sudore comincia a scendere fino ad oltrepassare il dosso chiamato vena che pulsa)
- "Ok quindi viene 15,90€ ma da scontare?"

MAIIIIIIIIIIIIIIIII (Antonio zequila Cit.)

E niente, poi entra Solange il sensitivo, con uno strato di fondotinta che in confronto Moira Orfei prima di andare a letto usa le salviettine struccanti sicuro, un capello biondo paglia da far invidia alla Marcuzzi con tanto di mesches viola/verdi/rosse che chi lo sa se c'aveva un camaleonte dentro, i pantaloni rubati dall'armadio di IT il pagliaccio e un eyeliner che raga io in confronto boh. Comincia  così ad offendere in sottovoce tutte le clienti presenti in negozio. No ma due specchi comprali ogni tanto

A seguire arriva Roberto Farnesi. Essere ormai (s)visto e rivisto in giro per la città considerata la sua residenza proprio qui, in Toscana, a Pisa stessa se non altro. Si traccheggia sulla porta, fissa tutti e con fare spocchioso parla al telefono. Entra e nel negozio il caos. In meno di trenta secondi anche le più incallite di saldi, le più malate, le più ossessive compulsive, dal lanciarsi le gruccie quasi in testa l'una con l'altra, ripongono le armi, sistema i capelli, tira giù la gonna, sguardo alla Bridget Jones e niente lui le considera con lo stesso charme con Brad Pitt considera me. Tira dritto, arriva al bancone cassa dove la sottoscritta sta parlando al telefono con una delle consulenti aziendali, per dire, mica blateravo de "Le tre rose di eva" con l'amica del cuore; quello li inizia a battere le mani. Mi mette ansia, pressione. Butto giù e :

- "Ciao, Dimmi tutto"
- " ahhfdidncjfdhuefreufhreurehbvrebhvrekvrehvbhv"
- "Come dici? (Ma nemmeno Giurato parla così)
- "Autoreggenti rosse"
- "Si, come no, e io sono la fabbrica del produco tutto per tutti? Guarda noi abbiamo questi (mostro i reggicalze) ma per la calza specifica vai da Calzedonia bello, vai."
- "Ah ok"
- "Risatina generale non appena lui mette piede fuori"
- maanchenograzieprego. 

E direi di terminare con la TOP 5 :
Al numero 5
"Sono 1€ di differenza"
"Posso pagare con il bancomat?"

Al numero 4 :
"Il posh-up che ce lo avete?"

Al numero 3 :
"Volevo un dolcevita ma non a collo alto"

Al numero 2
"Che taglia?"
"La mia"
..e io sono il mago Otelma. 

Al numero 1 :
"Perchè questa 3° è più grande di quest'altra?"
"Forse perchè l'altra è una 6°"

Raga ma che amo il mio lavoro s'è capito? Dove li trovi dei personaggi così altrimenti?

#dedicatoallemiecolleghesenzalequalinonsifarebberoquestegrossegrasserisate

Già.









You Might Also Like

2 comments

  1. No vabbe top top top!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ti adoro, scrivi dei post bellissimi!!

    Martina
    Tartaruga a pois
    http://www.tartarugapois.blogspot.it

    RispondiElimina

Actually you love

Mai 'na Gioia? Da Intimissimi puoi.