Road Trip | Cinque terre

14:48:00


Sia santificato l'inventore del bastone per i selfie, ok ma anche quello amante dei "poracci" come me che la Go Pro manco con un mutuo me la compro e che ha quindi giustamente dato vita alla sacchetta di plastica trasparente per ficcarci dentro l'Iphone e poterlo immergere in acqua che ovviamente quella rotta proprio io la dovevo beccare. Ma tanto il problema non s'è lontanamente, imprescindibilmente posto. Ovvio. Il mare era mosso alle Cinque terre, agitato come nemmeno Kim Kardashian quando vede un etto in meno sul fondoschiena, tempestuoso che i miei capelli la mattina in confronto sono piastrati freschi freschi dalla Ferrucci. E quindi nulla. Tre giorni di salite, discese, fatiche incommensurabili che ti veniva da mettere Gigi D'alessio in loop e morire lì, su uno scalino marcio, uno dei tanti. 

Siamo sopravvissuti con il fritto che ad ogni angolo ti veniva fame e ti sentivi un pò Man vs Food perchè ingurgitavi tutto come se veramente non ci fosse un domani vivibile ed i gelati artigianali che boh, tipo che con due euro ti davano l'arca di Noè, la panna e la cialda, la cialda. 
Alloggiavamo a Manarola che insieme a Riomaggiore, Vernazza, Corniglia e Monterosso formano 'ste benedette Cinque Terre. Corniglia mai più nella vita manco se dovessi scegliere fra tornare là o fare una gita all'aria aperta con Scialpi. Che poi la sera era pure freddino e questo non andava assolutamente bene perchè in valigia avevo solo crop top quando invece l'unica cosa che quel posto mi permetteva di indossare era una tuta felpatissima della dimesione d'ans(i)a. Il disagio.






Praticamente inutile portarsi dietro giacche whapsaptrap, shorts inguinalfighi, tacchi Valentinorockstuddistaceppa perchè tanto il massimo esponenziale rappresentato dal mondo fashion delle Cinque Terre sono le scarpe queciachecosa , racchette accessorio per le lunghe camminate che io c'avrei schotchato il telefono e le avrei usate come aste per i mie favolosi selfie tuttiugualicheanchebasta , t-shirt dalla dubbia interpretazione, mollettoni sui capelli che Bridget Jones in confronto Brooke Forrester. 

MOOD CINQUE TERRE : Love is in the air but my hair prendono umido and I don't rido più nemmeno with bastone per i selfie. 
In momenti di crisi nemmeno l'ormai più nota esclamazione "attaccati al tram" funziona, perchè lì, alle Cinque Terre o ti muovi in treno oppure con i battelli. E secondo voi, può una come me che si reca a Venezia per la prima volta in vita sua e trova i resti del Titanic sparsi per Piazza S.Marco causa acqua alta che ettepareva, trovare le condizioni metereologiche giuste a Manarola così da prendere un cavolo di misero e civile battello tipo quello di Armani per fare un altrettanto misero e dignitoso giro delle coste? Anche no.

La commiserazione questa grande amica del cuore.
Le Cinque terre, questo bel posto che tornerò a visitare, certamente ma con una guida d'eccezione al mio fianco, la lacca per capelli della Barale a Pechino Express.

#CIAONE.






You Might Also Like

0 comments

Actually you love

Mai 'na Gioia? Da Intimissimi puoi.